//Guida definitiva ai Timbri Autoinchiostranti

Guida definitiva ai Timbri Autoinchiostranti

Vuoi un Timbro Autoinchiostrante personalizzato per la tua attività, ma non sai da cosa cominciare?

In questo articolo vogliamo guidarti nella ricerca del Timbro Autoinchiostrante adatto a Te. Per non sbagliare nella scelta di quello che è uno degli oggetti professionali indispensabili per qualsiasi lavoratore!

Segui la nostra guida semplice e veloce per trovare il Timbro Autoinchiostrante adatto alle tue esigenze.

Partiamo dalle basi: cos’è un timbro autoinchiostrante?

Un timbro autoinchiostrante è la versione moderna del timbro tradizionale. I timbri tradizionali sono composti da due parti separate: il timbro in sé e l’inchiostro. Il timbro autoinchiostante invece è il timbro pronto all’uso: la cartuccia è già integrata e inchiostrata del colore scelto (il dosaggio dell’inchiostro è automatico) e offre timbrature particolarmente definite e pulite. Dal momento che non vi è più l’esigenza di intingerlo nell’inchiostro si risparmia tempo e si può effettuare la timbratura con una mano sola.

Come funziona un timbro autoinchiostrante?

Il Timbro Autoinchiostrante funziona grazie ad un sistema a molle che permettono il movimento di inchiostratura della piastra gommata. Grazie ad un sistema saliscendi, la piastra tocca il tappetino (in spugna) di inchiostro, garantendo una continuità di utilizzo molto più avanzato rispetto al timbro tradizionale.
La struttura esterna è generalmente in plastica leggera, maneggevole e di facile utilizzo.

Conosciamo le aziende dei timbri autoinchiostranti più affidabili

Trodat è il marchio leader del mercato dei timbri autoinchiostranti, il primo ed il più antico. E’ stata la prima marca ad industrializzare ed automatizzare il concetto di timbro e oggi è un brand affermato che gli dà un vantaggio competitivo importante.
Tuttavia nel corso del tempo altri marchi  hanno acquisito quote di mercato abbastanza importanti. Tra queste: Colop e Shiny.

Scopri subito la nostra Gamma di Timbri

Come orientarsi dunque nella scelta di un timbro autoinchiostrante?

Le cose importanti da chiedersi prima di scegliere sono:

  • A cosa mi serve il timbro? Per timbrare assegni, fatture etc.;
  • Che cosa devo timbrare? Carta da fotocopia, carta lucida, plastica, stoffe etc.;
  • Dove devo timbrare? Cioè lo spazio utile della timbrata;
  • Quando devo timbrare? Lo usi sulla scrivania dell’ufficio o devi portarlo sempre con te?

Una volta compresa la reale esigenza, si può procedere con la scelta dei diversi modelli. I parametri principali sono: il formato e le dimensioni del timbro che si andrà a scegliere.
Si va dai timbri rettangolari, i più acquistati dalle aziende e dagli studi, fino alle forme rotonde, ovali o quadrate.
Per quanto riguarda le misure del timbro invece, molto dipende dal testo che si vuole imprimere sulla piastra, e quindi, il numero di righe di testo che si vogliono inserire.
Dunque vanno dai formati maxi, ai classici (generalmente utilizzati per i classici timbri aziendali) a quelli più piccoli, tascabili. Le misure variano in base alla marca che si sceglie.

 Quali sono i modelli in commercio?

I modelli si distinguono in tre tipologie:

  • Autoinchiostranti di Testo e di Logo: nelle forme rettangolare, quadrata oppure rotonda, tutte di dimensioni differenti per essere adatti a qualsiasi necessità. Le possibilità sono tantissime: crea il tuo testo e aggiungi anche il logo della tua azienda o un bordo a tua scelta
  • Autoinchiostranti con Datari: puoi scegliere tra datari rettangolari e rotondi. I timbri datari rettangolari offrono la possibilità di personalizzare la data con il testo che vuoi, oltre al semplice stampino con la data regolabile. In alternativa esistono anche i datari rotondi, anch’essi con data e testo completamente personalizzabile.
  • Autoinchiostranti Numeratori: Con i numeratori automatici autoinchiostranti, si possono timbrare facilmente numeri in sequenza sui vostri documenti. Modificando i diversi numeratori.

Si può ricaricare un timbro autoinchiostrante?

Quando l’intensità dell’impronta non è più soddisfacente, si può sostituire la cartuccia del timbro senza doverne acquistare uno nuovo. Per sapere quale cartuccia di ricambio acquistare, basta individuare il modello del timbro autoinchiostrante che si possiede. Per farlo visita il sito presso cui hai acquistato il timbro, e troverai tutte le informazioni utili tra cui il codice di cartuccia per ogni tipologia di timbro.
Una volta sostituita la cartuccia il timbro sarà come nuovo!

Qui vi segnaliamo la guida per cambiare la cartuccia dei nostri modelli, Serie Printy Original Trodat, ma per qualsiasi istruzione si può consultare la pagina ufficiale dell’Azienda d’interesse.
I Timbri Serie Printy propongono due zone d’impugnatura speciali consentono di sostituire la cartuccia senza entrare a contatto con il serbatoio del colore e garantiscono che le dita rimangono pulite.

Inchiostro per timbri autoinchiostranti: tutto ciò che c’è da sapere

Gli inchiostri dei timbri autoinchiostranti sono spesso disponibili in varie colorazioni, ma prima di sceglierli abbiate cura che rispettino le normative ambientali indicate.
Per quanto riguarda i timbri Trodat, utilizzano inchiostri di alta qualità, certificati e a base d’acqua. Sono indelebili, atossici, e seguono la formula di antiessiccazione.
Inoltre, la Trodat si impegna in progetti di tutela ambientale, in collaborazione con il WWF.
Tra le nostre proposte sono disponibili tre diverse colorazioni: nero blu rosso.

Quando trovate offerte online molto competitive domandatevi sempre se rispettano tali requisiti minimi. Non è affatto scontato.

Timbri personalizzati Online

La realizzazione dei timbri sul nostro sito online è molto semplice: non solo per creare impronte di testo, ma anche per aggiungere un logo aziendale o un immagine personalizzata.

Richiedere il tuo timbro è semplicissimo:

  • Scegli il Timbro
  • Scegli il Colore
  • Prepara il Testo
  • Scrivici compilando il modulo

…Ed è fatta!

Per inviare il tuo Logo, carica il file sfogliando semplicemente la tua galleria. Accettiamo i seguenti formati: pdf, jpg, png, jpeg, svg, psd.

Ti proponiamo il nostro articolo: Perché è importante per un’azienda avere dei Gadget Personalizzati con il proprio Logo?

Perchè abbiamo scelto i timbri Trodat serie Printy?

Noi di Grafica & Tecnologia abbiamo scelto di essere Rivendotori Ufficiali Trodat, serie Printy 4.0, perchè:

  • il Montaggio della piastra di testo è semplicissimo grazie alla posizione più alta dei supporti delle piastra;
  • Il Modello Printy è uno dei timbri più piccoli e leggeri al mondo ed è ottimizzato per offrire compattezza;
  • E’ Facile da personalizzare: possibilità illimitate di loghi e scritte personalizzate;
  • La Sostituzione della cartuccia è semplice e non ti sporca le dita, grazie a speciali zone di impugnatura.
  • La finestra panoramica trasparente dell’Original Printy consente di posizionare accuratamente l’impronta e i bordi inferiori trasparenti consentono un allineamento preciso con il documento.
  • L’Original Printy 4.0 è climaticamente neutro di serie. E’ stato cioè ridisegnato dal punto di vista della sostenibilità per consentire un risparmio del 49%* di CO2 già in fase di produzione.

Allora scegli la dimensione, il carattere e il colore del Timbro più adatto alle tue esigenze: il Tuo Timbro Trodat Autoinchiostrante sarà sulla tua scrivania in pochi giorni!

L’ultima novità che abbiamo introdotto è la Penna Timbro Goldring con struttura in acciaio inossidabile e plastica. E’  un modello di Timbro particolare perché racchiude l’esigenza di un Timbro dentro l’eleganza e la praticità di una Penna Stilografica. Comoda da portarsi sempre dietro, nel taschino.
Anche questo modello appartiene alla serie di Timbri Trodat di ultima generazione rispettosa dell’ambiente e della salute.

Un timbro autoinchiostrante ti semplifica il lavoro!

2020-04-23T18:04:38+00:00 Timbri per l'Ufficio|